Recovery Plan

La versione ufficiale del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza è stata approvata dal Governo e trasmessa al Parlamento. Nel Recovery Plan approvato dal Governo Draghi sale a 222,1 miliardi l’ammontare degli investimenti previsti.

Il testo del Recovery Plan è suddiviso in sei missioni e 16 componenti:

  • digitalizzazione, innovazione, competitività e cultura;
  • rivoluzione verde e transizione ecologica;
  • infrastrutture per una mobilità sostenibile;
  • istruzione e ricerca;
  • inclusione e coesione;
  • salute.

Si tratta di un pacchetto corposo di riforme, che puntano a rendere più forte la pubblica amministrazione, il sistema produttivo, intensificare gli sforzi per la lotta alla povertà, all’esclusione sociale e alle disuguaglianze.

Quali sono le novità previste? L’Italia si prepara ad un periodo di riforme strutturali e nuovi investimenti. Sono diversi gli obiettivi perseguiti dal PNRR:

  • modernizzare la pubblica amministrazione,
  • rafforzare il sistema produttivo
  • intensificare gli sforzi nel contrasto alla povertà, all’esclusione sociale e alle disuguaglianze.

Per maggiori informazioni fare riferimento al seguente link.

 

Posted in News & Eventi.