La finanza può essere sostenibile?

Vittorio Socci e Eduardo Montuori, due giovani del basso molisano, affrontano un tema molto poco trattato e ancora in parte nuovo. Dai Green Bond al ruolo dell’Unione Europea alla finanza sostenibile dopo la pandemia da covid 19: ecco tutto quello che bisogna sapere.

La finanza sostenibile è l’applicazione del concetto di sviluppo sostenibile alla finanza. Il concetto di “sviluppo sostenibile” venne introdotto per la prima volta in un documento pubblicato nel 1987 dalla Commissione Mondiale per l’ambiente e per lo sviluppo: è uno sviluppo che soddisfa i bisogni del presente senza compromettere la capacità delle generazioni future di soddisfare le proprie esigenze.

La finanza è la disciplina economica che studia i processi e le scelte di investimento e finanziamento di individui, imprese e Stati. Si occupa degli strumenti finanziari, per mezzo dei quali avvengono gli scambi di flussi di denaro, e dei mercati sui quali tali strumenti finanziari vengono negoziati al fine di trasferire le risorse economiche dagli individui che intendono investire i loro risparmi (risparmiatori) a quelli che hanno bisogno di finanziamenti per realizzare investimenti (generalmente imprese).

In particolare in un’impresa la finanza aziendale si occupa della gestione delle scelte e delle decisioni finanziarie volte a massimizzare il valore dell’azienda e la ricchezza dei suoi azionisti nel caso in cui l’impresa fosse quotata in Borsa.

Per maggiori informazioni sull’intervista fate riferimento al seguente link

 

Posted in News & Eventi.